Athlete

La preparazione atletica con BE-MOVE®© Firenze.

Il responsabile tecnico di BE-MOVE®© , ha iniziato la propria carriera nel mondo dello sport allenando atleti di Pattinaggio Artistico, già dal 1991.

L’acquisizione della certificazione di preparatore atletico CONI, avvenuta mediante corso istituito dall’allora Istituto Superiore di Educazione Fisica, permette ad Andrea di iniziare a preparare non solo atleti di pattinaggio, ma di cimentarsi in altri sport, quali basket, pallavolo, corsa, atletica.

In Italia ogni sport ha il suo preparatore atletico specifico. Questa realtà, messa a confronto con quelle di oltre oceano, Stati Uniti, ha fatto sì che lo studio della materia venisse approfondito proprio in quei posti dove i pionieri della preparazione fisica dettavano le nuove regole dello Strength & Conditioning.

Andrea è il primo italiano a conseguire la qualifica di Mentorship a casa del pioniere dello Strength & Conditioning, Michael Boyle.

Inizia così il percorso duplice di applicazione dei metodi agli atleti seguiti presso il BE-MOVE®©, che di divulgazione dei contenuti acquisiti.

I risultati non tardano a venire; atleti di pattinaggio sia artistico che corsa, sport da combattimento, running, triatleti, cestisti, pallavolisti, calcio ecc ottengono risultati eccellenti nelle loro discipline.

Il preparatore atletico della forza e condizionamento ASPECIFICO assume il suo spazio in un contesto culturale dove – ancora oggi purtroppo – regna la non conoscenza.

Preparazione atletica con BE-MOVE®©

I contenuti e il metodo, affinato negli anni, e l’instancabile attività di divulgazione, oltre agli ormai innumerevoli viaggi di aggiornamento negli States, fanno sì che Andrea, con BE-MOVE®© Academy, diventi partner per l’Italia di Michael Boyle.

Da un paio di anni sono Coach di Strength & Conditioning per la certificazione internazionale di CFSC, ambita qualifica per coloro che nel settore della preparazione vogliono acquisire strumenti per eccellere nella professione.

Oggi allenarsi in BE-MOVE®© vuol poter dire condividere la propria ora di allenamento con atleti professionisti in attività.

O poter osservare i migliori rappresentanti di discipline sportive olimpiche, mentre si allenano, in un’atmosfera serena, tranquilla, resa unica dallo Staff e dagli stessi atleti; raffigurazione reale di cosa deve e può fare lo sport: educare alla socialità.