Percorso Movement Specialist

Questo percorso consta di 4 corsi di formazione, della durata di un fine settimana ciascuno.

Il percorso è applicato lungo la durata di 8/12 mesi, ovvero un corso ogni 2/3 mesi.

Questa condizione è motivata dal fatto che ogni corso è un punto di partenza e non un arrivo. Ogni corso non fornisce metodo, ma principi e fondamenti tecnico-scientifici da studiare e da applicare.

Il metodo viene sì fornito, ma viene soprattutto resa individuale, nel corsista, la capacità di saper richiamare e codificare in base al cliente, la metodologia da applicare attraverso gli esercizi consigliati e fatti provare durante la formazione.

Viene svolto con un minimo di 10 corsisti e può essere richiesto sia individualmente che da centri di Movimento/Centri Personal/Club/centri di Strength&Conditioning.

La modalità di erogazione del corso consta in:

lezione frontale mediante l’ausilio di slide e video, immediate applicazioni pratiche, workshop e role playing.

Il livello dei corsisti è mantenuto 1 docente a 10 con assistente docente. Nel caso il corso presenti 15 persone, vi è l’aggiunta di un altro docente.

Ogni docente partecipi al corso rivestendo tale ruolo, ha come curriculum l’applicazione pratica dei 4 moduli da almeno 2 anni, con casi studio ratificati dal comitato scientifico di BE-MOVE®© Academy.

E’ possibile che venga richiesto via mail una bio e le motivazioni, ai corsisti che intenderanno iscriversi al percorso Movement.

Non è possibile frequentare un solo corso del percorso.

PMT Pattern Movement Test

► BBT Buteyko Breathing Test

FST Fascial Science Training

PGT Pre-gait

I quatttro corsi sono erogati con manuale di lavoro, appositamente creato con spazi per appunti operativi. Questi manuali sono in formato adatto a tasche per PC in modo da poterli portare sempre con sè nei primi periodi “operativi”.

PMT è il corso di accesso, dove viene sostanzialmente educato il discente al cambio di paradigma sull’ “allenamento”. Il discente imparerà il metodo di valutazione del Movimento che Andrea ha sviluppato negli anni ed è giunto nel 2020 nella sua versione più efficace e scientificamente oggettivata.

BBT prevede il primo giorno basato sulla biomeccanica dei diaframmi respiratorio, pelvico, stomatognatico, con collegamenti operativi ai diaframmi cranici e podalici. Verrà insegnato il test di valutazione e i correttivi inerenti ai diaframmi respiratorio toracico e diaframma pelvico.

Il secondo giorno del corso verterà sulla funzione biochimica dei pattern respiratori, andando ad imparare in modalità semplice il complicato aspetto biochimico della respirazione. Il metodo Buteyko, ormai da 5 anni insegnato dai responsabili di Academy verrà fornito e corredato di tabelle operative di riferimento con programmazione relativa.

FST è il corso che riunisce i primi due e consegue un’ulteriore cambiamento di paradigma. Il tessuto connettivo che entra da agonista in tutto ciò che riguarda il Movimento e la simulazione dell’ambiente da parte del Sistema Nervoso.

La prima giornata è caratterizzata da un approfondimento fisiologico del tessuto connettivo e corredato da numerosi esempi pratici e workshop di gruppo sulle funzioni della fascia.

Il secondo giorno verranno forniti esercizi inerenti il percorso di azzeramento del deficit iniziato in PMT e BBT, oltre alla visione di filmati inediti che vanno ad illustrare e far capire in maniera chiarissima come la fascia interviene in una delle sue funzioni: l’immagazzinamento dell’energia elastica. Verranno anticipate le slide di ATP Anatomy Trains in Performance, innovativo e inedito metodo di valutazione delle linee fasciali nello sport e nello sportivo, che Andrea ha messo a punto dopo 12 mesi di sperimentazione sui tanti atleti che lui e lo Staff seguono giornalmente.

Il percorso termina con PGT, modulo dove viene messa in evidenza la funzione adattativa del piede e il suo ruolo nel mantenere la verticalità e nell’essere l’unico e l’ultimo punto di contatto del nostro corpo con il terreno.

Verranno insegnati i principali test di vautaizione del piede e del Movimento correlato.verrà approfondita la verticalità sia in tonico che in fasico e tutto ciò che nelle abitudioni di Movimento e Sportivo concorrono a influenzarne l’efficacia e l’efficienza.

Al termine dei mesi di formazione e applicazione continua e costante dei moduli, il corsista sarà a quel punto in grado di migliorare la propria offerta ai clienti, ma, come succede ormai ogni volta…vorrà proseguire il percorso di formazione con BE-MOVE®© .

Questo è il motivo della Mission di BE-MOVE®© , creare professionisti di alto livello che sappiano rispondere anticipandole, le richieste dei clienti.

Il percorso procede con altri 7 moduli formativi, divisi in ulteriori step tempificati. Questi moduli prevedono la formazione sull’individuazione del dolore meccanico (corso con fisioterapista), di gestione del cliente e del centro (professionista del settore), fino ad arrivare a Nutrition (con biologo nutrizionista), Mental Assessment (Psicologo) e Sindrome Metabolica, corso unico nel suo genere e oggetto di insiding in passato stante la sua concezione di organizzazione del centro e della modalità di gestione del cliente-paziente.

Nel primo periodo – percorso Movement – il Coach BE-MOVE®© sarà in grado di aprire e gestire un proprio centro BE-MOVE®© , inserito in un contesto nazionale di condivisione, confronto, crescita e sviluppo, grazie ad un team di professionisti che compone la parte scientifica dell’Academy e ai professionisti che si occupano della parte gestionale, sviluppo, strategia e pianificazione del progetto.